Notice: La funzione add_theme_support( 'html5' ) è stata richiamata in maniera scorretta. Occorre passare un array di tipi. Leggi Debugging in WordPress per maggiori informazioni. (Questo messaggio è stato aggiunto nella versione 3.6.1.) in /home/auronzomia/www/blog/wp-includes/functions.php on line 5831
Sci di Fondo alle Dolomiti: alcune tra le piste più belle - Blog TrecimeDolomiti auronzomisurina.it

Ci sono diversi luoghi in Italia dove praticare lo sci di fondo. In questo articolo troverete consigli e informazioni utili su alcune tra le più belle piste delle Dolomiti. Oggi vi portiamo in prossimità di Auronzo – il paese delle Tre Cime – e Misurina – il fiabesco paese sul lago.

Centro di Fondo Palus San Marco

Dire che i panorami di quest’area sono bellissimi è scontato, un po’ meno menzionare che i tracciati dei quali parleremo si sviluppano in boschi adiacenti alla mitica Foresta di Somadida, la conoscete? Somadida dal 1972 è una Riserva Naturale, istituita per le sue uniche caratteristiche floro-faunistiche. Curioso sapere che quest’area era protetta già al tempo della Serenissima di Venezia e che è la foresta più estesa del Cadore. Per informazioni aggiuntive su questo straordinario luogo vi lascio all’articolo dedicato https://auronzomisurina.it/ambiente/foresta-di-somadida/

Come arrivare

Per accedere al curato sistema di piste dovrete raggiungere Villa Gregoriana. Si trova a circa 15km dal centro di Auronzo ed è raggiungibile mediante la Strada Regionale 48 in direzione Misurina. Ecco le indicazioni stradali con —> GoogleMaps . L’area è dotata di un comodo parcheggio, spogliatoi riscaldati, hotel, bar e ristorante. 

Le piste

Il centro di fondo Palus San Marco offre 3 percorsi con diversi gradi di difficoltà, ciò che li accomuna è la bellezza naturalistica che rende questo luogo unico e speciale. 

Il percorso corto di circa 2 chilometri si sviluppa totalmente in piano, è consigliato ai principianti o a chi si vuole avvicinare a questo sport.

Il percorso medio ha una lunghezza totale di 6 chilometri, da Palus San Marco il path procede verso Stabiziane per poi ritornare al punto di partenza. La pista è un mix di discese e salite. 

Il percorso lungo è caratterizzato da 12 chilometri di bianco candore che vi condurranno fino a Collalto. La pista ha un livello di difficoltà superiore e ha alcune ripide salite e discese decisamente più tecniche di quelle offerte dal percorso corto o dal percorso medio. 

Sci di fondo a Misurina

Misurina è un pittoresco paese amato dai turisti in primavera e in estate per il suo lago, le spettacolari passeggiate e la vicinanza alle Tre Cime. In inverno l’area dedicata allo sci è scelta sia da esperti sia da neofiti. Qui, infatti, si trovano piste adatte a ogni livello e abilità e sono senza dubbio alcune tra le piste di Fondo più belle delle Dolomiti, continuate a leggere per capire il perché…

Come arrivare

Da Auronzo di Cadore è possibile raggiungere Misurina mediante la strada regionale 48 seguendo le indicazioni per Misurina. Al chilometro 22 girate a destra proseguendo su SR49 per un paio di chilometri. Il punto di partenza per le piste da fondo è ilcampo scuola LoitaEcco come raggiungere questo punto con —>  GoogleMaps

Al campo scuola Loita troverete degli ampi parcheggi, un’area dove è possibile  e la scuola di sci dove potrete trovare istruttori preparati se vorrete avvicinarvi a questo sport o semplicemente per affinare la vostra tecnica. 

Le piste di Misurina 

Gli amanti del fondo possono scegliere tra 2 divertenti piste 

Percorso Facile: il percorso facile di Misurina è un anello della lunghezza di di 4 chilometri che si snoda tra panorami fiabeschi. 

Percorso Difficile: questo percorso è tecnico e si evidenziano numerosi sali e scendi.

Chi si reca in quest’area sciistica si d’accordo nel dire che, oltre alla qualità delle piste e dei servizi offerti, il vero valore aggiunto di questi percorsi sono gli emozionanti panorami

Il fondo è uno sport di pura libertà, l’aria frizzante di montagna in un luogo che – a detta di molti – rimane nel cuore. Per queste e per decine di altre ragioni chi sceglie di provare queste piste ritorna ancora e ancora, perché il bello non stanca mai. 

Write A Comment