Webcam

WEBCAM



Roggia dei Mulini

 

LOZZO DI CADORE: IL PAESE DEI MULINI

 

La “via dei Mulini” presenta le testimonianze di un passato in cui l’acqua veniva sfruttata come forza motrice nelle lavorazioni del grano, della lana, del ferro e del legname. Gli opifici a forza idraulica presenti lungo il Rio Rin sono uno dei migliori esempi di archeologia industriale del Cadore e la recente ricostruzione della roggia in legno e della ruota di uno dei mulini permette di comprendere più approfonditamente il valore storico del luogo e di ammirarne la sua bellezza.

 

Oggi si possono vedere lungo la roggia l’antica canalizzazione e tre mulini di cui uno completamente funzionante, oltre agli edifici un tempo adibiti a segherie e fucine.

 

Mulini-(7)c

 

 

Il percorso della roggia dei mulini prevede anche l’interessante visita alla centralina elettrica “Baldovin Carulli”, attiva dai primi del ’900: fino agli anni novanta ha fornito energia elettrica a una buona parte della borgata antica di Lozzo, mentre oggi serve circa 200 utenti.





Gentile visitatore,
compila il seguente form per ricevere gratuitamente una proposta di soggiorno presso la struttura da te scelta:


Nome*

Cognome *

Indirizzo mail*

Telefono*

Data di arrivo*

Data di partenza*

Messaggio

Acconsento al Consorzio di Promozione Turistica Auronzo Misurina di processare i miei dati personali in conformità con le regolazioni di privacy
e sicurezza legali di dati.

*campi obbligatori